Quali sono i vantaggi della mussola di cotone?

Che cos’è la mussola di cotone?

Arrivata dall’India, la mussola di cotone fa la sua apparizione in Francia nel 18o secolo, dapprima di seta e poi di cotone. È al contempo naturaleleggera solida. Si divulga allora molto rapidamente nella moda e nella biancheria da casa.

 

Quali sono i vantaggi della mussola di cotone?

La mussola è una tela fine, vaporosa e trasparente che, lasciando circolare l’aria, ne fa una delle stoffe più respiranti del mercato. In effetti, la sua tessitura è detta “aperta” poiché i fili non sono molto fitti gli uni con gli altri. È anche una stoffa molto confortevole la cui morbidezza si intensifica lavaggio dopo lavaggio.

Quando la mussola di cotone viene prelavata, il suo tocco è morbido sin dal 1o uso e, ancor meglio, acquista morbidezza col passare del tempo.

Nonostante la sua finezza e la sua leggerezza, quando la mussola viene tessuta a partire da fibre naturali come quelle del cotone, allora ne assume tutte le qualità come la solidità e la durevolezza nel tempo per esempio. Questo materiale resisterà dunque ai numerosi lavaggi e alle asciugature intensive nell’asciugatrice, ma anche alle numerose torsioni e alle tensioni varie che potrebbe subire grazie al suo potere di estensione naturale.

È dunque il tessuto ideale per la confezione di biancheria che potrete utilizzare per avvolgere il vostro bebèe creargli un vero nido confortevole ma anche naturale.

Derivata da fibre naturali, la mussola di cotone è anche ipoallergenica e rispetta così la pelle delicata dei neonati. Con essa, nessun rischio di allergie o di irritazioni.

Poiché tende a restringersi col lavaggio, sarà meglio stirare i tessuti fabbricati in mussola di cotone perché ritrovino la loro forma originaria.


{