Sacco nanna: ecco come scegliere quello più adatto

________________________________

Sacco nanna: come si usa e quale modello o taglia scegliere per il bambino?

Uno dei prodotti indispensabili da includere nella biancheria da letto del neonato è sicuramente il sacco nanna!

Il sacco nanna è un piccolo sacco a pelo e serve a coprire il bebè quando dorme, sia per tenerlo al caldo sia per creare attorno a lui un ambiente protetto e sicuro. Già da tempo ha sostituito l'uso della copertina tradizionale, in quanto è in grado di evitare i rischi di soffocamento del bebè (o morte improvvisa del lattante).

Per scegliere il modello di sacco nanna per bebè ideale è necessario prendere in considerazione 2 criteri: la taglia/età del bambino e la temperatura dell'ambiente.

Qual è il sacco nanna più adatto alla sua età e alla sua taglia?

In generale è importante scegliere un modello che avvolga il neonato in maniera adeguata e che si adatti perfettamente alla sua morfologia. Per questo motivo, è sconsigliato opatare per modelli troppo grandi, o, al contrario, troppo piccoli, dentro ai quali il bambino non sia libero di distendere le gambe o non si senta a proprio agio.

Quale sacco nanna scegliere a seconda della stagione?

Per assicurare al neonato delle notti serene e tranquille, è necessario scegliere il sacco nanna prendendo in considerazione anche la stagione e la temperatura dell'ambiente circostante, in modo da evitare di risultare eccessivamente caldo o troppo leggero.

Per questo, ti consigliamo 4 tipologie di sacco nanna:

Cosa significa l'indice TOG?

Prima di acquistare il sacco nanna è indispensabile consultare l'indice TOG. 

Il TOG è un'unità di misura che indica la capacità termica e lo spessore del sacco nanna. Più questo sarà elevato, più il sacco nanna terrà al caldo il bebè. Nella scelta del modello, in generale, si compara questo indice con la stagione e la temperatura della cameretta del bambino. 

Nel caso il TOG non sia indicato sul sacco nanna, potrai comunque verificare la sua capacità termica in base al tipo di materiale, al suo spessore, o in base ai modelli dotati o meno di maniche.

Spesso i pediatri consigliano di far dormire il bebè all'interno di una stanza arieggiata, la cui temperatura non supera i 19°. Incrociando i valori della temperatura della stanza con l'indice TOG, avrai come risultato finale lo spessore del sacco nanna ideale per il tuo bambino.

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer

Enregistrer